Buone Feste a tutti

23 Dicembre 2009 8 commenti

Sono latitante da parecchio, non è successo niente sono semplicementa troppo impegnata con la vita. Ritorno oggi per mandare a tutti voi i migliori auguri per le festività.

Prosegui la lettura…

In tua assenza…

12 Ottobre 2009 20 commenti


 

Stanotte ho dormito con la luce accesa, non eri con me e non mi sentivo tranquilla. Se ti ho accanto il sonno è sereno perché mi sento al sicuro. E quando durante la notte allunghi il braccio per stringermi a te allora cerco di farmi piccola piccola perché tu possa avvolgermi completamente con il tuo corpo. Invece quando prendendomi la mano e poggiandola sul tuo petto mi fai capire che vuoi che sia io ad avvolgerti allora faccio in modo che ogni centimetro della mia pelle aderisca alla tua e mi addormento con il tuo cuore che batte sul palmo della mia mano. E’ una sensazione indescrivibile che colma molte delle mie paure ed insicurezze. Continuo a pensare che tu abbia portato tanta serenità nella mia vita con gesti semplici e sinceri e soprattutto rendendomi parte della tua vita anche nei tuoi ritmi quotidiani. Ora quando faccio qualcosa senza di te sento la tua mancanza anche se si tratta di qualcosa per la quale non avrei bisogno di aiuto, semplicemente perché mi piace davvero tanto fare ogni cosa con te.

Prosegui la lettura…

Una briciola di cuore

24 Agosto 2009 6 commenti

Tempo fa scrissi questo racconto ed oggi cercando alcuni documenti l’ho ritrovato. Rileggerlo mi ha fatto bene, mi ha ricordato quanto sia importante volersi bene e così ho deciso di condividerlo…

Prosegui la lettura…

Insonnia

23 Luglio 2009 13 commenti


 

Spesso ciò che ci fa star male è non sapere o non capire come stanno veramente le cose, questo ci costringe a trovare delle ragioni e nella maggior parte dei casi non avendo nessun appiglio ricorriamo alle ragioni più sbagliate creandoci noi stessi ferite profonde che poche semplici parole avrebbero evitato.

Prosegui la lettura…

Marea di vita

8 Luglio 2009 12 commenti


 Avete presente quei luoghi dove il mare si ritira a causa delle maree e lascia i pesci a boccheggiare in piccole pozze d’acqua? Ci sono momenti in cui mi sento come quei pesci, dentro una piccola pozza d’acqua che mi permette di sopravvivere in attesa che ritorni l’onda che riporterà respiro ed acqua limpida in cui sguazzare. Però la marea quando risale non è gentile per cui prima di ritrovare la quiete ci sono sempre altri ostacoli da superare. E’ come un ciclo che si ripete, ritorna un periodo di tranquillità e poi nuovamente la bassa marea.
Credo che tutto dipenda dal passato, un passato che si trascina dietro ferite profonde e che purtroppo si insinua nel mio presente e influenza ogni cosa che vivo. Non riesco ad abbassare la guardia, ci provo con tutta me stessa ma c’è sempre qualcosa che fa nascere in me il dubbio e l’incertezza e porta tempesta nella mia anima togliendomi l’aria. Continuo a ripetermi che non devo permettere alle esperienze passate di condizionare la mia vita presente, che non è giusto che chi mi sta vicino paghi per ciò che ho subito da altri. Vorrei gettarmi tutto alle spalle e ricominciare nel totale oblio di tutta la sofferenza passata ma è un’ardua lotta perché le esperienze negative hanno minato la mia sicurezza ed alimentato il mio orgoglio.
Ho letto qualche giorno fa un libro dove si dice che se ci si sofferma sulle cose negative, anche pensando di volerle allontanare da noi, basta quel pensiero per attirarle nella nostra vita. Dovremmo concentrare la nostra attenzione solo su ciò che desideriamo in positivo ed in questo modo la nostra energia attirerebbe nella nostra vita solo le cose belle. Sembrerà stupido ed infantile ma ho paura di avere in qualche modo attratto nella mia vita le cose negative, di aver sabotato la mia felicità per chissà quale recondita ragione ed ho paura di ripetere l’errore.

Di contro c’è che in quest’ultimo periodo riesco a ridere molto e di cuore, come non facevo da tantissimo tempo e questo lo vedo come la mia pozza di salvezza!

Prosegui la lettura…

Come il mare…

26 Giugno 2009 4 commenti

E’ possibile che qualcuno con tanta confusione nel cuore possa portare nella vita di altri tanta serenità? Si, è possibile, è capitato a me.

Prosegui la lettura…

Consigli d’Amore

11 Giugno 2009 19 commenti

Prendo in prestito parole da due scrittori che hanno guidato spesso i miei pensieri verso luoghi intriganti fatti di evasione e fantasia.

Prosegui la lettura…

Vento in trappola

27 Maggio 2009 11 commenti


 

Devastante come un’onda che ti irrompe dentro e disintegra ogni cosa, dolori, ricordi, paure… vorrei seguire l’onda ma qualcosa mi fa esitare, mi trattiene, mi tiene in bilico sul filo di sensazioni inspiegabili che  insinuano in me  segnali d’allarme. Non so se seguire quest’ inquietudine che aleggia nei miei sensi e quindi frenare la mia insana impulsività, forse dovrei per una volta provare a resistere e procedere con ancora più lentezza prendendo coscienza di ogni piccolo passo… facile dirlo ma arduo da attuare per uno spirito libero e testardo come me…un po’ come intrappolare il vento…

Prosegui la lettura…

Una poesia

15 Maggio 2009 2 commenti

Un pomeriggio spensierato

27 Aprile 2009 11 commenti


  E quando dico spensierato intendo proprio senza pensieri, accompagnata solo da una splendida sensazione di leggerezza. Erano anni che non provavo una tale sensazione di tranquillità e stranamente chi ha reso possibile tutto questo è una persona conosciuta da poco ma che con spontaneità e semplicità mi ha fatto sentire totalmente a mio agio e mi ha regalato qualche ora di pura serenità.

Voglio far tesoro di questo momento, voglio che sia di buon auspicio per il futuro, voglio che convinca il mio cuore che non ha dimenticato come aprirsi e che potrà regalarmi ancora momenti speciali da sgranare come ricordi piacevoli nelle giornate di malinconia.

Prosegui la lettura…